Categoria: Economia

ITALIA: PROTAGONISTA IN EUROPA?

Con la nascita di questo nuovo Governo, l’Italia potrebbe tornare ad avere un ruolo primario all’interno dell’Europa, quello da paese fondatore di idee pronto al cambiamento.

Il ministro dell’economia Roberto Gualtieri è molto fiducioso nel nuovo programma illustrato dal presidente Giuseppe Conte in Parlamento, ed ora si parla di un’Italia pronta ad affrontare le sfide del futuro.

Ovviamente si parla anche di “fermare” l’aumento dell’Iva e per quanto riguarda la famosa “Quota 100” resterà fino alla scadenza triennale.

Risultati immagini per roberto gualtieri

BORSA MILANO: SPREAD A 150

Dopo il giuramento del nuovo governo, Piazza Affari ha registrato una crescita dello 0,5%; per quanto riguarda le banche, molte di queste sono in rialzo.

In aumento abbiamo UniCredit (+0,9%), Ubi (+0,8%), ed Intesa (+0,3%); tuttavia non mancano i ribassi e le leggere perdite come nel caso della Mps (-1,4%), Bper (-0,6%) e Banco Bpm (-0,05%).

In cima al Ftse abbiamo Stm con un +3,9%; guadagnano punti anche Fca (+2,4%), Cnh (+1,1%) ed infine Pininfarina (+5,9%).

Immagine correlata

BORSA MILANO +2%: FIDUCIA SU CONTE

La Borsa di Milano ha segnato un aumento del 2% dopo che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito a Giuseppe Conte l’incarico di formare il nuovo governo.

Lo spread rimane basso, precisamente a 164 punti favorendo così l’attività di molte banche, in particolare UniCredit, Intesa, Banca Bpm e Cnh.

Crescita anche per i titoli di Stato: il Btp a 10 anni, per un valore di circa 4 miliardi di euro, ha promosso un tasso dello 0,96% scendendo così di 0,6 punti rispetto alle operazioni compiute precedentemente.

Risultati immagini per borsa milano

BORSA E MERCATI: TUTTE LE NEWS

Nel secondo giorno di consultazioni per la formazione del nuovo governo ecco qual è la situazione: rialzo dello spread tra Btp e Bund con differenziale salito a 200 punti base.

Questa settimana a seguito dell’aumento dello spread, il tasso di rendimento del decennale italiano è salito all’1,32% per poi riscendere nuovamente all’1,28%

Delicata è la situazione tra Stati Uniti e Cina, in quanto vi sono conflitti che riguardano alcune tematiche del commercio internazionale.

Risultati immagini per borsa milano

ARGENTINA: INCUBO SPECULAZIONE!

Sembra che siano tornati i tempi bui per l’economia del continente sudamericano, in particolar modo per l’Argentina, Brasile ed anche Caracas.

La speculazione è dietro l’angolo ed ha seguire vi è una diminuzione del PIL dell’1,8% ed un forte aumento dell’inflazione pari al 54%; anche il tasso di disoccupazione è aumentato (attualmente 10,1%).

Questa situazione di instabilità economica genera molti problemi all’interno delle nazioni: il potere d’acquisto varia giorno dopo giorno e le quotazioni della moneta non sono stabili.

 

Risultati immagini per economia argentina