BITCOIN NEWS!

La situazione delle criptovalute, più in particolare del BitCoin è sempre la stessa: difficoltà nel crescere di valore che oscilla tra lievi variazioni negative e positive che non superano i 6.800/6.900 dollari; tuttavia se si superano questi valori ci potrebbe essere un’ importante inversione rialzista.

Si potrebbe arrivare addirittura ad un valore che oscilla dai 7.350 dollari a 7.850%  e quindi sarebbe un’ottima ripresa per la criptovaluta; devastante invece sarebbe una perdita di valore che provocherebbe un forte calo di circa il 10% e quindi scendere a quota 6.250 dollari.

Investitori e analisti sempre più in difficoltà e sempre più sfiduciosi di una definitiva ripresa del BitCoin che ora come ora tarderà ad arrivare; per ora vi è questo blocco da superare altrimenti il valore attuale potrebbe calare nel giro di una settimana.

Risultati immagini per criptovaluta


SURPLUS COMMERCIALE ITALIANO IN CALO!

Vi è stato da un anno a questa parte un notevole calo del surplus commerciale in Italia, pari ad un miliardo di euro e le esportazioni sono calate dell’1,6% a Maggio e dello 0,8% su base annua.

Queste diminuzioni di surplus sono dovute ad una diminuzione di vendite verso i mercati extra UE ed anche verso l’area UE anche se molto lievi (pari allo 0,5%). La maggior parte della perdita del surplus si è identificata nei mesi di maggio e di giugno.

Una significativa diminuzione è stata registrata nel campo degli autoveicoli, dei macchinari, di sostanze e prodotti chimici e medici, di articoli sportivi, di prodotti petroliferi e di abbigliamento che contribuiscono con una netta riduzione del 14,7% e del 7,8%.

Risultati immagini per surplus in calo


PREZZI CASE 2018: CONTINUA IL CALO

Continua il calo del valore delle abitazioni in Italia che in quest ultimo trimestre è pari allo 0,1% del valore dell’immobile; secondo i dati dell’Istat dal 2017 ad oggi si è registrato un calo costante.

La situazione è completamente cambiata dal 2016, dove il valore degli immobili era in costante ma leggera crescita, fin quando nel primo trimestre del 2017 ecco che si è verificato un primo calo netto dell’1,2% e nel secondo trimestre un successivo calo dello 0,4%.

L’unico aumento si è verificato per quanto riguarda le nuove abitazioni, pari all’1,3%; in sintesi il tasso di variazione acquisto per il 2018 risulta essere dello 0,5% quindi ci troviamo in una fase di moderata flessione dei prezzi iniziata nel 2017 e che è ancora vigente tutt’oggi nel 2018.

Risultati immagini per istat prezzi case


BITCOIN NEWS: SITUAZIONE STABILE E LEGGERI MIGLIORAMENTI

La criptovaluta BitCoin si sta lentamente rimettendo in piedi, rimanendo su una quota si valore stabile leggermente in aumento; il suo valore è cresciuto in una settimana di quasi 250 dollari arrivando a quasi 6.700 dollari.

Tuttavia la situazione non è positiva per tutte le altre criptovalute, in quanto si sono registrati anche dei cali tra molte di queste; leggeri aumenti per le restanti monete virtuali come BTC, ETH e XLM che sono cresciute rispettivamente dello 0,67%, dell’1,67% e dell’1,90%.

Il valore attuale del BitCoin è fondamentale, secondo l’opinione di Robert Sluymer di Fundstrat, per invertire il trend attuale e anche per la capitalizzazione totale di mercato che oggi si aggira intorno ai 269 miliardi di dollari; si stima che il valore del BitCoin entro il 2019 crescerà tantissimo, fino ad arrivare a quasi 25.000 dollari e quindi una gioia eterna per molti investitori.

Risultati immagini per criptovalute


TURISMO IN GRECIA: SALVEZZA DELLA NAZIONE?

Il turismo in Grecia è da sempre una delle attività che danno qualche speranza ad una nazione così bella e così ricca di meraviglie da osservare, una nazione che purtroppo è in gravi condizioni di crisi economica e sociale.

Basterà il turismo da record per risolvere i problemi di questa nazione? Sicuramente è un’ottima base per far fronte a molti problemi; basti pensare che la Grecia quest anno potrebbe accogliere quasi 32 milioni di visitatori ma serve una marcia in più o qualche altro campo parallelo al turismo che possa far rimettere in piedi questa nazione.

Molti analisti hanno affermato che la Grecia ha bisogno dell’aiuto delle altre componenti europee per diversificare il comparto economico; solo il turismo in Grecia rappresenta il 26% del PIL della nazione, mentre altri settori come quello finanziario sono in calo. Molti sono i giovani che hanno trovato occupazione nel turismo e che quindi sono rimasti nel loro paese invece di emigrare e cercare fortuna in un’altra nazione.

Basti pensare che otto posti di lavoro su dieci in Grecia sono dovuti dal turismo,in quanto le bellezze greche quali il mare, le coste e così via non perdono mai il loro fascino.

Risultati immagini per grecia