NUOVO CALO BITCOIN, MA CI POTREBBE ESSERE UN RIALZO!

Il BitCoin ha conosciuto periodi di alti e di bassi ed in quest ultimo mese ha riacquistato valore, arrivando a quota 8.500 dollari.

Ma a quanto pare la situazione non è delle migliori, in quanto si è appena registrato un nuovo calo, che ha fatto scendere il valore di circa 200 dollari, ma gli economisti che credono in BitCoin sono fiduciosi: prevedono che a breve il valore di questa moneta virtuali schizzi a quota 8.600 dollari e che questo calo non sia nulla di preoccupante.

Oltre al BitCoin anche altre importanti criptovalute hanno subito un lieve calo: Etherum ha perso il 2,8% del suo valore, mentre il Ripple ha perso circa il 3%.

La Banca del Giappione ha affermato che bisogna stare attenti con queste monete virtuali, specialmente per delle insicurezze rivelate nell’ambito di sicurezza informatica e finanziario; invece la Banca di Inghilterra è sicura che le criptovalute non siano una minaccia per la Finanza e che non posso mettere in alcun modo in pericolo la stabilità finanziaria.

Insomma, pareri contrastanti che ancora lasciano molto dubbi sul BitCoin e su tutte le altre monete virtuali che fanno parte di questa grande famiglia.

 

Risultati immagini per criptovalute


CRESCITA PIL IN ITALIA

Secondo alcune indagini dell’Istat, il PIL nel 2018 nel nostro paese è cresciuto dell’1,4% rispetto al 2017; una buona notizia che conferma la crescita, anche se lenta, del prodotto interno lordo e dell’ economia.

Oltre all’aumento del PIL, dato da un aumento delle entrare e delle spese dei cittadini italiani, anche il tasso di disoccupazione sembra essere in calo: stiamo parlando di una progressiva diminuzione della disoccupazione pari al 10,8%.

Nonostante il tasso di disoccupazione sia diminuito, l’Italia rimane sempre il fanalino di cosa dell’Europa, in quanto si registra il tasso più alto di disoccupazione rispetto a tutti gli altri paesi dell’Unione Europea.

Siamo fiduciosi in una crescita sempre più ampia della nostra Nazione, ma si prevede che la crescita del PIL, per il momento, sarà molto lenta; stiamo parlando di una crescita nei prossimi periodi dell’ 1,2%. Ora tocca al nuovo Governo far rifiorire la Nazione e dare la possibilità all’Italia e agli italiani di crescere!

Risultati immagini per italia economia


BITCOIN : PARERE DI STEVE WOZNIAK

Steve Wozniak, cofondatore della Apple, ha affermato che il BitCoin è qualcosa di estremamente positivo, in quanto non può essere stampato dalle banche ed è quindi limitato, affermando che in futuro potrebbe anche essere l’unica valuta disponibile.

Inoltre ha anche affermato che il massimo valore che questa moneta possa raggiungere, lo raggiungerà tra dieci anni, quando questo fenomeno sarà quindi diffuso ovunque e “sostituirà” la tradizionale banconota.

Nonostante tutti questi pareri positivi sul BitCoin, Wozniak ha deciso di vendere i propri in quanto ha affermato scherzosamente che non ama controllare i prezzi giorno per giorno e che quindi ha preferito rivenderli.

Il valore del BitCoin sta crescendo giorno dopo giorno, per un valore attuale di quasi 8,000 dollari e continuerà a crescere, ma secondo Wozniak, il periodo di massima espansione deve ancora venire!

Immagine correlata

 


POSTE ITALIANE: LA RIVOLUZIONE DEI PORTALETTERE!

Poste Italiane ha intenzione di schierare un vero e proprio esercito di portalettere, per aumentare a dismisura il numero di consegne.

L’obbiettivo di Poste Italiane è quello di raggiungere circa 50 milioni di consegne entro il 2018, per arrivare ad un numero record di 100 milioni nel 2022; questo progetto comporta che eventuali consegne vengano fatte anche nei giorni festivi, entro le 19:45.

Una vera e propria rivoluzione anche per i mezzi postali, in quanto sono in previsione nuovi automezzi a quattro ruote e persino dei tricicli, così da aumentare il numero di lettere o pacchi trasportabili ed avere una maggiore efficienza nella distribuzione di essi.

In alcune zone di Milano, Torino, Roma e Genova è già iniziato questo progetto ed entro Giugno verranno coinvolti altri centri postali; la completa realizzazione del piano rivoluzionale è prevista entro il 2019, in quanto ci sono alcuni punti da chiarire, ma nonostante ciò il progetto è già in piede ed è già partito.

Risultati immagini per postini


BITCOIN: TRATTAMENTO IVA?

Il BitCoin è una moneta virtuale o criptovaluta che non subisce il peso della partita Iva per il momento.

Questo argomento è stato un mezzo di discussione per l’amministrazione finanziaria, in quanto vi era la necessità di chiarire alcuni punti riguardanti questa moneta virtuale: sicuramente il BitCoin richiede o richiederà una tassazione in seguito alle operazioni di scambio, ma non si è parlato di partita IVA.

Il fatto che il BitCoin non sia emesso dalle autorità statali o dalle banche, rende più difficile la tassazione dello stesso, in quanto manca una disciplina fiscale puntuale.

Tuttavia, il BitCoin è una moneta con valore liberatorio e come dice l’art 135, paragrafo 1, lettera e, è esente dal piano IVA. Per il momento, sembra che le criptovalute non siano soggette ad alcuna tassazione IVA, in quanto sono state fatte molte considerazioni, consultando anche il codice delle leggi attuali.

Risultati immagini per bitcoin iva