Secondo il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, la moneta virtuale potrebbe essere la chiave per raggiungere una stabilità finanziaria.

La sua affermazione ha stupito molta gente, specialmente gli economisti, in quanto un membro così importante che rappresenta le banche, non ha contraddetto o criticato la figura del BitCoin ma anzi l’abbia elogiata; certamente ha messo in evidenza alcuni difetti di queste criptovalute, quali l’alta volatilità dei prezzi, ma nonostante ciò egli ha affermato che le criptovalute primarie (BitCoin, Ripple ed Etherum) potrebbero evolvere.

Tutto questo, secondo Visco, garantisce l’efficienza dei sistemi di pagamento e la stabilità delle istituzioni finanziarie, per questo incoraggia ad investire in queste monete e ad avere una nuova fonte di finanziamento.

L’analisi di Visco non è stata fatta in un periodo prosperoso per le criptovalute, in quanto il BitCoin, la moneta virtuale per eccellenza, ha subito forti perdite; il suo valore di mercato oggi è di circa 6000 dollari.

 

Risultati immagini per bitcoin