Al giorno d’oggi ci sono pensionati a cui, in passato, bastarono pochi anni di contributi per poi arrivare alla tanto ambita “pensione”, mentre ora come ora ci sono ragazzi, giovani lavoratori, che probabilmente non raggiungeranno mai questo traguardo. Come è possibile tutto questo?

Alcuni errori politici fatti in passato hanno causato tutto questo, in quanto mandando la gente in pensione a 39/40 anni, il debito pubblico di noi italiani è cresciuto sempre più, arrivando al secondo posto nel ranking mondiale.

Il governo Renzi/Gentiloni cercò di rimediare in parte a questa situazione: infatti furono investiti circa 50 miliardi ma evidentemente le loro strategie non hanno portato a grandi miglioramenti. Ora toccherà a Di Maio e a Salvini prendere in mano la situazione ; innanzitutto hanno intenzione di variare la legge Fornero, poi la “flax tax” e l’ambito reddito di cittadinanza.

Stiamo parlando di più di 150 miliardi da investire; non ci resta che attendere che il nuovo Governo porti a compimento ciò che ha promesso!

Risultati immagini per pensione a 40 anni