Sembra che il tasso di disoccupazione sia sceso leggermente (11,2 %), pari a quello del 2012; tuttavia sono stati registrati degli aumenti di occupazione tra marzo ed aprile del 2018 dove circa il 2% della popolazione ha trovato un posto di lavoro.

Nonostante ciò la situazione rimane critica per i giovani, che non sembra avere nessun tipo di rialzo o di miglioramento, rimando sul 33,3 %; c’è da considerare che una gran parte dei lavoratori in Italia ha un contratto a tempo determinato, in particolare le donne.

Oggi in Italia si registrano 23 milioni e 200 mila occupati, dove l’occupazione maschile si aggira intorno al 67,5 %, mentre quella femminile è aumentata rispetto agli anni precedenti arrivando al 49,8%; rimane ancora l’allarme giovani dove il tasso di disoccupazione tocca cifre molto alte.

Risultati immagini per disoccupazione