La criptovaluta per eccellenza, il BitCoin, ha attraversato l’ennesimo periodo fatto di alti e bassi, ma sicuramente questo è il mese dove la moneta virtuale è stata particolarmente volatile; il trading range del BitCoin in questo mese è stato di circa 1330 dollari.

I periodi di bassa volatilità non fanno che mettere in difficoltà tutte le criptovalute sul mercato, ma più in particolare il BitCoin ha subito molte pressioni e molte perdite; ma ora sembra essere in condizioni stabili e quindi poter riguadagnare punti necessari per riacquistare anche la fiducia di molti investitori.

Tuttavia se si dovesse verificare un ennesimo ribasso del valore, la criptovaluta potrebbe avere un pesante ribasso di più di 2.000 dollari, arrivando ad un valore di circa 4.900 dollari e di conseguenza rientrare nel periodo di crisi che sta cercando di superare.

Risultati immagini per bitcoin