Categoria: Economia

ECONOMIA TURCA: SPROFONDA LA LIRA

Un periodo decisamente negativo per l’economia turca, in quanto il valore della lira sta sprofondando sempre più ed in questa settimana si è registrata una perdita dell’11%; ormai la lira è in netto svantaggio nei confronti del dollaro americano.

Ci troviamo in una situazione di vera e propria “guerra economica” ed è esclusa anche la probabilità di un accordo con il Fmi; sicuramente sono state le piccole e medie imprese a subire maggiormente il colpo di questa crisi.

Ora sono in fermentazione molte trattative per ridurre il problema economico della Turchia; una di queste potrebbe essere la limitazione della spesa pubblica. Tuttavia è stata aperta un’indagine su alcuni individui sospettati di essere coinvolti in azioni contro l’economia del paese.

 

 


“PACE FISCALE” DA GENNAIO 2019

Il governo italiano ha come obbiettivo quello di consentire ai contribuenti in difficoltà di rimettersi in carreggiata con il fisco; è un’idea su cui il governo sta lavorando da tempo e già si stimano le prime cifre che fungeranno da coperture.

Sono ancora da definire i dettagli dell’operazione, per evitare che questa suddetta “pace” possa in qualche modo sovrastare la rottamazione delle cartelle che è ancora in corso; sicuramente un importante passo in avanti che consentirà a molti di prendere una boccata d’aria e di gestire meglio i propri introiti.

Secondo i primi calcoli, la cifra stimata che fungerà da copertura aggira intorno ai 3.5 miliardi di euro, ma nulla è ancora certo; ci sono molti aspetti da chiarire prima di dare il via entro il tempo stimato, ovvero a partite da i primi giorni del mese di Gennaio 2019.

Immagine correlata


BOLLETTE LUCE, GAS E ACQUA IN AUMENTO!

Le cifre da pagare per i servizi di luce, gas e acqua sono in netto aumento; una vera e propria batosta che ha portato ad un aumento pari al 6% tra il 2017 e il 2018.

In un solo anno si è riscontrato questo pesante aumento che ha aggravato la situazione di molti italiani, più in particolare gli anziani che percepiscono una pensione minima  e sono costretti a pagare ingenti cifre derivanti dall’utilizzo dei servizi acqua, luce e gas.

L’unica variazione attiva registrata dal 2017 al 2018 è stata la tariffa riguardante i rifiuti urbani pari all’1,1%; l’acqua potabile invece ha subito l’aumento più significativo, pari al 9.7% rispetto all’anno precedente e che tende a crescere sempre di più da dieci anni a questa parte.

Risultati immagini per bollette


LUIGI DI MAIO: PROBLEMI SULLA QUESTIONE ILVA!

Luigi Di Maio ha affermato che la procedura per la cessione dell’Ilva è stata un totale disastro, non è stata corretta e sono stati modificati degli aspetti fondamentali nel tempo di attesa.

Inoltre ha affermato che se la procedura fosse stata corretta, ci sarebbero state molte più offerte vantaggiose per l’Ilva di Taranto; ora è l’AlcerolMittal ad aver vinto la gara, ma ci sarebbero state altre imprese di gran lunga migliori secondo il Ministro dell’Economia.

L’offerta di AcciaItalia sarebbe stata più conveniente e più adatta alle condizioni dell’Ilva, ma gran parte del punteggio era dato al prezzo e non ad altri aspetti fondamentali quali il piano ambientale e la salute; per questo Di Maio avvierà una procedura di accertamento.

Risultati immagini per ilva di maio


SURPLUS COMMERCIALE ITALIANO IN CALO!

Vi è stato da un anno a questa parte un notevole calo del surplus commerciale in Italia, pari ad un miliardo di euro e le esportazioni sono calate dell’1,6% a Maggio e dello 0,8% su base annua.

Queste diminuzioni di surplus sono dovute ad una diminuzione di vendite verso i mercati extra UE ed anche verso l’area UE anche se molto lievi (pari allo 0,5%). La maggior parte della perdita del surplus si è identificata nei mesi di maggio e di giugno.

Una significativa diminuzione è stata registrata nel campo degli autoveicoli, dei macchinari, di sostanze e prodotti chimici e medici, di articoli sportivi, di prodotti petroliferi e di abbigliamento che contribuiscono con una netta riduzione del 14,7% e del 7,8%.

Risultati immagini per surplus in calo