Le piazze finanziarie europee sono in rialzo e, secondo quanto detto dal Ministero dell’Economia Giovanni Tria, l’Italia vuole rimanere dell’euro per dare vita a progetti o riforme che rispettino il bilancio.

Oltre a Milano che segna con il Ftse Mib +2,38% a21.858 punti e l’All Share segna +2,18% a 24.067, anche le altre città europee stanno contribuendo a questo rialzo: Madrid che avanza dell’1,07%, Bruxelles che segna +0,86%, Francoforte+0,6%, Amsterdam +0,51%, Londra +0,41%, Parigi +0,31%. 

Anche le banche sono in netto aumento: Unicredit +4,74%, BancoBpm +4,41%, Intesa Sanpaolo +3,94%, Bper Banca +3,82%, Ubi Banca+3,63%, Mediobanca +2,96%. In forte rialzo anche Poste Italiane(+2,85%) e Unipol (+2,84%). 

Per quanto riguarda lo Spread tra tra Btp e Bund decennali scende sotto a 240 punti, a quota 238, dopo aver toccato venerdi’ scorso i 268 punti.

Risultati immagini per borse ue