Le cifre da pagare per i servizi di luce, gas e acqua sono in netto aumento; una vera e propria batosta che ha portato ad un aumento pari al 6% tra il 2017 e il 2018.

In un solo anno si è riscontrato questo pesante aumento che ha aggravato la situazione di molti italiani, più in particolare gli anziani che percepiscono una pensione minima  e sono costretti a pagare ingenti cifre derivanti dall’utilizzo dei servizi acqua, luce e gas.

L’unica variazione attiva registrata dal 2017 al 2018 è stata la tariffa riguardante i rifiuti urbani pari all’1,1%; l’acqua potabile invece ha subito l’aumento più significativo, pari al 9.7% rispetto all’anno precedente e che tende a crescere sempre di più da dieci anni a questa parte.

Risultati immagini per bollette