L’Italia è il primo paese in Europa dove si registra la più ampia disparità tra la popolazione ricca e quella povera; il media, un cittadino ricco guadagna circa 6,2 volte quello che guadagna un cittadino più povero.

Nelle altre grandi città europee, quali Francia, Germania e in tutto il Nord Europa, il tasso è rimasto invariato da molti anni, se non addirittura diminuito, mentre in Italia dal 2006 ad oggi, il tasso è aumentato in quanto i ricchi guadagnavano 5,2 volte in più dei poveri.

Questo sipario non riguarda solamente la parte maschile del paese, ma anche quella femminile dove le donne più benestanti guadagnano 6,2 volte ciò che una donna più umile guadagna.

Si potrebbe quasi dire che il nostro ascensore sociale sia rotto e che questo fenomeno potrebbe continuare a crescere sempre di più; basti pensare che le classi dirigenti detengono il 12,2% del reddito totale del nostro paese.

 

Risultati immagini per ascensore sociale