Mese: ottobre 2018

CRIPTOVALUTE: ANALISI PREZZI

Il BitCoin, la criptovaluta per eccellenza, è rimasta bloccata tra i 6.300 e i 6.800 dollari ed un ulteriore abbassamento di valore potrebbe risultare veramente critico fino a far cadere il valore monetario a circa 5.000 dollari.

L’Etherum invece oscilla tra i 200 e i 250 dollari mentre il Ripple è a quota 0,45 dollari; il BitCoin Cash in questa settimana ha subito molte variazioni che hanno portato la moneta a raggiungere un picco di 880 dollari.

EOS è a quota 4,449 dollari e il LiteCoin viene scambiato all’interno di un range compreso tra i 40 ed i 70 dollari; infine vi sono il Cardano che è a quota 0,0942 dollari ed il Monero che sfiora i 115 dollari.

 

Immagine correlataceso a quota


PRODUZIONE INDUSTRIALE: STIME ISTAT

La produzione industriale del nostro paese, secondo le stime dell’ISTAT, è aumentata dell’1,7% rispetto al mese di luglio ma è calata dello 0,8% rispetto allo stesso mese del 2017.

Sono stati rilevati degli aumenti che riguardano in primo luogo tutti i beni strumentali con un innalzamento del 3,6%, per poi proseguire con mezzi di trasporto, macchinari e attrezzature che hanno ottenuto aumento del 3,8%.

Nonostante questi aumenti di produzione industriale, sono state rilevate delle pesanti perdite che riguardano l’ambito farmaceutico, in quanto tutti i prodotti di questo tipo hanno subito una perdita del 18,9% rispetto all’anno scorso.

Risultati immagini per produzione industriale


DI MAIO: SI PREVEDE UN INNALZAMENTO DEL PIL

Secondo quanto riportato in un’intervista dal Ministro dell’Economia Luigi Di Maio, tra il 2020 e il 2021 nel nostro paese si dovrebbe registrare un aumento del PIL del 2.4%, tagliando gli sprechi e tanto altro.

Parlando del reddito di cittadinanza ci sono invece importanti novità: il reddito verrà erogato su carta, ma potrà essere utilizzato solamente per le funzioni per il quale è stato generato, vale a dire beni che sono di primaria importanza per il cittadino per la sopravvivenza.

Se ad esempio la carta verrà utilizzata per comprare un pacchetto di sigarette questa non funzionerà; un obbiettivo fondamentale è quello di spendere nei negozi su suolo italiano per far ripartire l’economia del paese, dando la possibilità alle imprese e ai commercianti di crescere sempre più.

Risultati immagini per di maio


CRIPTOVALUTE: BITCOIN “VOLATILE”

La criptovaluta per eccellenza, il BitCoin, ha attraversato l’ennesimo periodo fatto di alti e bassi, ma sicuramente questo è il mese dove la moneta virtuale è stata particolarmente volatile; il trading range del BitCoin in questo mese è stato di circa 1330 dollari.

I periodi di bassa volatilità non fanno che mettere in difficoltà tutte le criptovalute sul mercato, ma più in particolare il BitCoin ha subito molte pressioni e molte perdite; ma ora sembra essere in condizioni stabili e quindi poter riguadagnare punti necessari per riacquistare anche la fiducia di molti investitori.

Tuttavia se si dovesse verificare un ennesimo ribasso del valore, la criptovaluta potrebbe avere un pesante ribasso di più di 2.000 dollari, arrivando ad un valore di circa 4.900 dollari e di conseguenza rientrare nel periodo di crisi che sta cercando di superare.

Risultati immagini per bitcoin